Forex: Guida per imparare il Forex e creare una strategia di Trading Online

Scritto il alle 15:00 da slevin@finanzaonline

CHE COS’E’ IL FOREX

Il termine Forex è una sigla che sta a indicare il FoReign Exchange, ossia il mercato internazionale dove vengono scambiate le diverse valute. A differenza della Borsa Valori, il Forex non ha una sede fisica vera e propria ma si svolge “Over the Counter” (OTC) basandosi su scambi bilaterali per via telematica dove i contraenti stabiliscono le condizioni della transazione/contratto, ossia il valore di una valuta nei confronti di un’altra, il cosiddetto tasso di cambio. Le quotazioni delle varie valute sono puramente indicative poiché non esistono regolamentazioni, quantità o scadenze prestabilite.

COME FUNZIONA

Il Forex è quindi la compravendita di valute fatta con lo scopo di ottenere da questa operazione un margine di profitto. Ma come funziona praticamente?

Nel mercato Forex per poter effettuare operazioni di compravendita di valute è necessario utilizzare uno degli appositi siti che si occupano di trading. Il Forex è aperto 24 ore su 24, ma per operare con successo è utile sapere quali sono i giorni e gli orari migliori per poter procedere ad acquisti e vendite e avere una buona conoscenza del valore delle diverse valute.

IL CONTRATTO FOREX

Nel Forex il contratto è stipulato fra due parti. Da un lato abbiamo il trader e dall’altra il broker. La figura del broker è fondamentale perché un privato non può accedere direttamente al mercato Forex ma lo può fare solo attraverso una banca, un broker oppure una società di trading on line. Nel contratto di Forex sono fondamentali tre elementi che trovano proprio nel contratto la loro specifica: la coppia di valute, ossia quella da vendere e quella da comprare, che in gergo si chiama cross; il tasso di cambio al quale si svolgono tutte queste operazioni e, infine, l’ammontare complessivo dell’operazione stessa. Il pip, invece, è la percentuale minima di guadagno su ogni operazione. Il broker per poter lavorare deve avere l’autorizzazione della Consob.

POSSIBILITÀ DI ANDARE SIA LONG SIA SHORT

Il contratto sul avviene tra due valute e quindi una singola operazione implica l’apertura di una posizione long su una valuta e short sull’altra. Se si prevede un apprezzamento dell’Euro rispetto al Dollaro Statunitense si andrà ad assumere una posizione long sul cross Euro/Dollaro Usa; di contro se si ha una visione ribassista sulla valuta europea si aprirà una posizione short sempre sull’Euro/Dollaro.

VANTAGGIO FISCALE E ZERO COMMISSIONI

In Italia la tassazione è molto favorevole perché le plusvalenze, ossia i guadagni, non vengono tassate se l’operazione nel suo complesso ha una durata al di sotto dei sette giorni ed un valore di meno di 51mila euro.

Inoltre, il Forex ha la peculiarità di non richiedere commissioni. Il costo dell’eseguito è rappresentato

Dal cosiddetto spread, pari alla differenza fra il prezzo della domanda e quello dell’offerta.

COME APPROCCIARSI AL FOREX

Si tratta effettivamente di un mercato che può consentire a chi ne ha le capacità di guadagnare davvero tanto in quanto ad oggi è il mercato con maggiore liquidità in assoluto. Secondo gli ultimi dati relativi al 2013 diffusi dalla Bank for International Settlements (BIS), il turnover medio giornaliero nel Forex è salito a 5.300 miliardi di dollari nell’aprile 2013 segnando un incremento del 35% circa rispetto all’aprile del 2010.

Va detto, però, che presenta alti livelli di rischio. Per questo motivo, chiunque abbia intenzione di iniziare ad investire in questo mercato dovrebbe prendere in considerazione prima di tutto l’idea di aprire un conto demo per iniziare ad esercitarsi e solo dopo un certo periodo di tempo passare, poi, ad un conto reale. L’esperienza, dunque, è fondamentale. Per non sbagliare conviene iniziare da piccolissimi investimenti e stanziare un budget massimo di spesa da non sforare così da arginare eventuali perdite soprattutto nei primi periodi.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +2 (from 2 votes)
Tags: ,   |
Nessun commento Commenta

Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Stoxx Giornaliero Buongiorno, prosegue la fase ribassista del ciclo mensile inverso che è ar
Apertura sotto la parità con volatilità ridotta per il Ftse Mib nell'ultima seduta della settima
Questo post era già pronto da un paio di giorni e ma come spesso accade di questi tempi davve
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Ultimo giorno di versione integrale dei grafici da non perdere. Avvicinandomi ai mercati finanzia
Piazza Affari consolida i rialzi e scambia ancora in trading range. L'indice FTSE Mib veleggia fra i
Il confronto avviato lo scorso anno fra i sindacati ed il governo sulle pensioni, ha permesso di giu
Era assolutamente scontato un “nulla di fatto” sui tassi di interesse, al FOMC chiusosi ieri
                Iniziamo da qui.